Ski team Fassa apri il menu
Coppa Europa

Weiss, Costazza, Deville e Gross vincitori in Coppa del Mondo

Cristian Deville, vincitore dello slalom di Kitzbuhel
Cristian Deville, vincitore dello slalom di Kitzbuhel

Val di Fassa o, per meglio dire, Val di Slalom. La vallata trentina vanta un primato nel grande mondo dello sci alpino, quello di aver portato quattro propri atleti sul gradino più alto del podio di una gara di Coppa del Mondo, tre in campo maschile e una in quello femminile. In tutti e quattro i casi si è trattato di uno slalom speciale.
L’impresa, in stretto ordine cronologico, è riuscita ad Angelo Weiss, a Chiara Costazza, a Cristian Deville e a Stefano Gross. Il primo a riuscire nell’impresa fu Angelo Weiss, che a 31 anni riuscì a realizzare il sogno di una carriera. Era il 9 gennaio 2000 e il fassano vinse lo slalom di Chamonix, in Francia, precedendo uno dei più grandi campioni dell’epoca, il norvegese Kjetil Andre Aamodt e lo sloveno Matjaz Vrhovnik. Quello rimase anche il suo unico podio in Coppa del Mondo, dato che in quella straordinaria stagione raccolse altre tre piazzamenti nel massimo circuito internazionale, con un doppio settimo posto a Madonna di Campiglio e a Wengen.
A questi risultati si aggiungono una quinta (ad Aspen nel novembre 1998) e una sesta piazza (a Campiglio nel 1993). Dopo sette anni toccò a Chiara Costazza riportare in trionfo colori della Val di Fassa. Nel novembre 2007 la slalomista di Pozza di Fassa fu terza a Reiteralm, a precedere il successo conquistato a Lienz nel mese successivo, per la precisione il 30 dicembre.
Nella stagione seguente Chiara fu vittima di un brutto infortunio, ma riuscì comunque a riprendersi e a chiudere la carriera con due podi e ben 33 piazzamenti nella top 10 in Coppa del Mondo. La stagione 2011-2012, invece, fu quella di Cristian Deville. Arrivato all’appuntamento nel pieno della maturità, lo sciatore classe 1981 di Moena chiuse quell’inverno con quattro podi nel massimo circuito internazionale e la memorabile vittorie conquistata sul pendio di Kitzbuehel il 22 gennaio 2012, davanti a due mostri sacri come Mario Matt e Ivica Kostelic. A quel successo si aggiunsero due secondi posti (a Beaver Creek e a Kranjska Gora) e un terzo posto (a Flachau).
L’ultimo atleta della Val di Fassa a riuscire a vincere in Coppa del Mondo è stato, l’11 gennaio 2015, Stefano Gross. L’atleta di Pozza di Fassa, nato nel 1986, è quello che vanta, fra i quattro citati, il miglior palmares, dato che vi figurano tredici podi in Coppa del Mondo. Il primo della serie arrivò nel 2012 ad Adelboden, in Svizzera, dove Gross riuscì a centrare il bottino pieno tre anni dopo, nel 2015. Il successo arrivò al termine di una gara entusiasmante, vinta con 2 centesimi di vantaggio sul tedesco Fritz Dopfer e 3 centesimi di margine su "sua maestà" Marcel Hirscher.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,473 sec.